sabato , settembre 23 2017
news
Ti trovi qui: Home / Senza categoria / La Versilia: territorio da scoprire!

La Versilia: territorio da scoprire!

versilia_visualeLa Versilia è una terra speciale. Un angolo di Toscana in cui c’è mare, collina, il più grande lago della Regione e delle “montagne irripetibili”: le Alpi Apuane. Una terra che offre molto, adatta sia agli spiriti raffinati, che a quelli più selvatici. La Versilia offre diverse possibilità di accoglienza ai visitatori, dagli alberghi più lussuosi della riviera, agli ostelli e ai rifugi di montagna. Luoghi distanti tra loro solo pochi minuti, imprescindibili gli uni dagli altri.

La Versilia è stata amata da poeti, pittori, scultori, viveur, alpinisti, camminatori e amanti della natura provenienti da ogni parte del mondo. E al contempo è stata depredata e assalita per secoli da scorribande di pirati, mentre oggi è minacciata da nuove incursioni barbariche, con lo sfruttamento eccessivo delle risorse naturali.

Il lavoro non manca. C’è tanto da fare in Versilia: boschi da recuperare, colline da mettere in sicurezza, percorsi da valorizzare, infrastrutture da migliorare in chiave sostenibile. Anche il turismo, attività economica prevalente nell’area costiera, oggi per sopravvivere deve cambiare. Ce lo chiedono gli stessi viaggiatori. Il turismo deve ritrovare nuovi stimoli e contenuti, riconciliarsi con ciò che si produce e si coltiva, ritrovare l’antico legame con le montagne…e che montagne le Apuane! Svettano altissime a pochi chilometri dal mare, così suggestive e “irripetibili”, e  assediate dallo sfruttamento eccessivo delle cave di marmo, materiale prezioso da accarezzare con cura e parsimonia. Una generazione di imprenditori e amministratori ha voluto  incentrare la nostra economia su una materia prima esauribile come il marmo, con tutti i problemi di viabilità, inquinamento, fragilità idrogeologica legati alla sua estrazione, che ai ritmi odierni si rende insostenibile. Un materiale che sfugge dalle mani sapienti dei nostri artigiani per essere venduto in blocchi verso paesi lontani, o ridotto in polvere per ricavare carbonato di calcio. A EcoVersilia ci vogliamo occupare anche di questo, con coraggio e determinazione!

E vorremmo farlo nel bel mezzo della Versilia più conosciuta dai villeggianti. Per ribadire, come ormai anche  gli imprenditori associati a Confindustria hanno capito, che “senza ambiente il turismo cessa di esistere” . E in Versilia l’ambiente è lì, a portata di mano! 

Oggi il turismo sostenibile è già una realtà forte, capace di creare nuova occupazione. Negli ultimi dieci anni abbiamo assistito al boom di agriturismi, all’esplosione di itinerari enogastronomici e alla diffusione di progetti sulla mobilità dolce. Yn italiano su due sceglie la propria meta turistica per il paesaggio, e solo uno su cinque per divertirsi.

Vorremmo che la Versilia diventasse un avamposto in materia di ecologia, arte, sapienze artigianali, qualità della vita, e che tutti gli operatori di settore cominciassero a calcare questo sentiero. E con la mostra mercato di EcoVersilia cercheremo di dare visibilità ad alcune realtà promettenti. Le prospettive di lavoro non si limitano alle attività nelle aree rurali o non sono appannaggio solo di chi accompagna i turisti tra boschi e antichi borghi.

EcoVersilia, la Festa degli Stili di Vita Sostenibili, con il Festival di TERRA NUOVA, dal 2 al 5 giugno prossimi a Villa Le Pianore di Camaiore (Lu) diventa anche l’occasione per dare un segnale diverso all’economia locale, per percorrere l’unica strada possibile, quella legata alla salvaguardia del territorio e al buon uso delle nostre risorse.

 

About gabriele bindi

3 commenti

  1. gabriele bindi

    Assolutamente! Conosci tutte le vie tra gli uliveti di Pozzi? Ha mai risalito il fiume Serra dal Pozzo della Madonna al “Paradiso”? Le incisioni rupestri di Puntato le hai mai viste? Il Lago di Porta? I percorsi a cavallo da Massaciuccoli al mare? Il mulino di Pruno e la nuova palestra di roccia? Le cave abbandonate di Michelangelo sul Monte Altissimo?

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Scroll To Top